Sei interessato a montare cerchi in lega più grandi sulla tua auto? Con il Decreto Ruote la procedura è cambiata. Ecco i passi da seguire per essere in regola.

Omologazione cerchi nad

COME MONTARE CERCHI PIU’ GRANDI

Con il Decreto Ministeriale n° 20, rinominato “Decreto Ruote” del 13 Gennaio 2015 gli automobilisti possono mettersi al volante di veicoli equipaggiati con ruote e cerchi di differente misura rispetto a quelli indicati sul libretto, senza il bisogno di ottenere il nullaosta della casa costruttrice.
Il Decreto, entrato ufficialmente in vigore il 15 Ottobre 2015, regola le norme sull’omologazione delle ruote, l’approvazione dei sistemi ruote e le procedure corrette alla loro installazione.

Il decreto Ruote n°20 permette l’installazione di ruote di misure diverse, con l’obbligo di equipaggiare cerchi omologati NAD, che riportino in modo evidente il numero di omologazione, che deve essere sempre in vista anche con il pneumatico installato.

Omologazione NAD cosa significa?

Le sigle NAD e ECE 124 sono due tipologie di omologazioni per le ruote delle vetture.

  • NAD : Omologazione italiana rilasciata dal Ministero dei Trasporti
  • ECE 124 : Omologazione europea rilasciata dalla dalla Commissione economica per l’Europa

Differenze tra NAD e ECE124

Le ruote che sono omologate ECE n°124 devono essere obbligatoriamente della stessa dimensione di quelle previste dalla casa costruttrice dell’auto.
Con l’omologazione NAD invece, le ruote equipaggiate sulla vettura possono avere dimensioni diverse dall’originale. 

OMOLOGAZIONE CERCHI NAD PROCEDURA

Ecco la procedura da seguire per montare sulla propria auto cerchi di dimensioni diverse.
Il primo passo da fare è quello di scegliere gli pneumatici e il modello di cerchi omologati NAD idonei alla propria vettura.
Il gommista rivenditore presenterà al cliente un elenco di tutte le ruote per le quali sarà possibile effettuare l’omologazione nella misura richiesta.
Una volta scelto il modello del cerchio e della gomma, il gommista rivenditore consegnerà il Certificato di Conformità (COC), unitamente alla dichiarazione di corretto montaggio (Allegato E)  e all’ambito d’impiego (fitment list).

Che cos’è l’ambito d’impiego?

E’ un documento in cui sono indicate tutte le vetture per cui il cerchio è omologato e le relative misure di gomme consentite.
Le misure omologabili sono solo quelle previste dall’ambito di impiego del cerchio.
L’indice di carico e codice di velocità
della nuova misura devono essere uguali o superiori rispetto al minimo previsto dal libretto di circolazione.

Il Certificato di Conformità (COC) e la dichiarazione di corretto montaggio rilasciata dal gommista, dovranno essere presentati alla Motorizzazione per la prenotazione del collaudo e la successiva trascrizione sul libretto di circolazione della nuova misura.
La domanda di omologazione dovrà essere presentata alla Motorizzazione della stessa provincia in cui ha sede l’officina che ha rilasciato la dichiarazione di corretto montaggio. 

Costo omologazione cerchi motorizzazione

Il costo della pratica di omologazione cerchi NAD in Motorizzazione è di circa 50€ da pagare con due bollettini postali al momento della prenotazione del collaudo.

Attenzione!

E’ possibile usufruire del Decreto Ruote n°20 solamente equipaggiando cerchi aftermarket omologati NAD. Per i cerchi originali, replica o qualsiasi altro cerchio non omologato NAD dal produttore la procedura non è valida. 

Cerchi in lega maggiorati

 

📞 Sei interessato a montare cerchi in lega maggiorati sulla tua auto? Contattaci, abbiamo un ufficio omologazioni che ti affiancherà nella gestione della pratica: bolognagomme.eu/contatti/

❗️ Se vuoi scoprire le promozioni su Pneumatici e Meccanica attive al momento clicca qui: bolognagomme.eu/promozioni/

🚗 Per saperne di più visita la pagina del nostro sito dedicata agli pneumatici auto, suv e 4×4: bolognagomme.eu/pneumatici-auto/