Da oggi, 15 ottobre 2021, parte la stagione del cambio gomme invernale. Ci sarà tempo fino al 15 novembre 2021, giorno dal quale inizierà l’obbligo per equipaggiare l’auto con gli pneumatici invernali o dotarsi di catene a bordo. 

cambio gomme invernali 2021

CAMBIO GOMME INVERNALI: LA NORMATIVA

Come ogni anno, il 15 ottobre è il giorno che da il via al rimontaggio degli pneumatici invernali. A partire da oggi si ha tempo fino al 14 novembre per montare le gomme invernali o dotarsi di catene a bordo. Dal 15 novembre 2021 chi verrà sorpreso a circolare con pneumatici estivi senza catene a bordo sarà soggetto ad una sanzione amministrativa che può raggiungere i 335 euro.
La normativa che regola il cambio gomme stagionale è disciplinata dall’art.6 del Codice della Strada, introdotto dalla legge numero 120 del 29 luglio 2010.
Il Codice della Strada obbliga l’utilizzo di pneumatici invernali o catene a bordo dal 15 novembre 2021 al 15 aprile 2022.
Il 17 gennaio 2014, con la circolare n°1049 è stata introdotta dal Ministero una deroga di un mese per il montaggio e lo smontaggio delle gomme invernali.
Ecco perché considerando questa finestra di tolleranza si può montare le gomme invernali già dal 15 ottobre e smontarle non oltre il 15 maggio.

GOMME INVERNALI COME RICONOSCERLE

Per riconoscere se uno pneumatico è considerato invernale dalla legge ci viene in aiuto la marcatura M+S, letteralmente Mud+Snow (fango e neve).
La sigla, collocata sul fianco del pneumatico è stata introdotta dal Codice della Strada nel 2010 ed uguaglia a livello legislativo le gomme termiche con le catene da neve, quindi equipaggiando pneumatici M+S si è in regola con la normativa.
Un’altro simbolo che caratterizza alcuni pneumatici invernali è il 3PMSF (Three Peak Mountain Snow Flake), rappresentato da un profilo di una montagna con un fiocco di neve al centro.
Questa marcatura è una vera e propria certificazione, attesta che il pneumatico è adatto e particolarmente performante con condizioni meteorologiche avverse e con basse temperature.
A differenza della marcatura M+S, il 3PMSF può essere inserito dal costruttore solo dopo che il pneumatico ha superato severi e specifici test. 

etichetta m+s invernali

PERCHE’ PREFERIRE GLI PNEUMATICI INVERNALI

Esistono molti luoghi comuni che provano a motivare la scelta di non montare pneumatici invernali. Sono però in pochissimi a sapere che, dai 7°C di temperatura in giù, anche il migliore pneumatico estivo perde gradualmente le sue doti di aderenza, compromettendo stabilità, efficacia nel controllo e del comportamento in frenata. Ecco i motivi per cui scegliere pneumatici invernali nella stagione fredda: 

  • Sono in grado di garantire una guida ottimale con temperature sotto i 7°C.
  • Con temperature basse garantiscono una migliore aderenza su asfalto asciutto, bagnato e innevato.
  • Grazie allo specifico disegno del battistrada che scarica più rapidamente l’acqua diminuiscono notevolmente il rischio di aquaplaning.
  • Riducono del 10% lo spazio di frenata sul bagnato e del 20% sul fondo innevato. 
  • Evitano l’utilizzo delle catene da neve. 
  • Effettuare il regolare cambio gomme stagionale fa aumentare la resa chilometrica degli pneumatici e la sicurezza alla guida. 

 

❗️ Stai cercando i nuovi pneumatici invernali per la tua auto, SUV o 4×4? Scopri la nostra promozione, valida fino al 31/10: promozione gomme invernali 2021

📞 Speriamo di essere stati d’aiuto per permetterti di comprendere meglio alcuni aspetti che riguardano il quotidiano di tutti noi.  Ma se non fosse sufficiente, i nostri negozi saranno sempre a tua disposizione per offrirti il giusto supporto o darti semplicemente un consiglio: bolognagomme.eu/contatti/

🚗 Per saperne di più visita la pagina del nostro sito dedicata agli pneumatici auto, moto e scooter: bolognagomme.eu/pneumatici-e-cerchi/