L’etichetta europea apposta su tutti gli pneumatici in fase di produzione, fornisce utili indicazioni per il consumatore. Saperla interpretare può aiutare nella scelta. 

etichetta europea pneumatici

ETICHETTA EUROPEA PNEUMATICI SIGNIFICATO

L’etichettatura europea per gli pneumatici è stata introdotta dall’Unione Europea nel novembre del 2012.
Da li in poi, le case produttrici di pneumatici hanno l’obbligatorietà di apporre su tutti gli pneumatici di nuova fabbricazione l’etichetta illustrativa.
L’obbiettivo dell’etichetta è quello di informare i consumatori in modo chiaro e comprensibile quali siano le qualità e le proprietà di quel determinato pneumatico.
Per qualità s’intende:

  • Efficienza in termini di consumo di carburante
  • Capacità di aderenza sul bagnato 
  • Rumorosità del pneumatico 

Le informazioni presenti sull’etichetta sono standardizzate per tutti gli pneumatici, facilitando la scelta del consumatore, che potrà mettere a confronto le valutazioni dei vari modelli di gomme ed effettuare un’acquisto più consapevole. 

NUOVA ETICHETTA EUROPEA PNEUMATICI 2021

Dal primo maggio 2021 verrà introdotta la nuova etichetta europea per gli pneumatici;
La nuova etichetta fornirà maggior chiarezza sulle prestazioni del pneumatico e indicherà se la gomma è idonea alla guida su fondi innevati o ghiacciati.

La nuova etichetta ue pneumatici

COME LEGGERE ETICHETTA EUROPEA PNEUMATICI

Ecco nel dettaglio a cosa si riferiscono le valutazioni del pneumatico contenute nella nuova etichetta europea:

1) Consumo di carburante (Fuel Efficiency)

Viene indicato tramite una scala dalla A alla E la resistenza al rotolamento del pneumatico.
Maggiore è la resistenza al rotolamento maggiore sarà la forza necessaria a far rotolare la gomma e di conseguenza il carburante necessario per percorrere lo stesso tratto di strada.
La classificazione va dal pneumatico meno dispendioso (grado A) al più dispendioso (grado E) in termini di consumo.

consumo pneumatico

2) Aderenza su fondo bagnato (Wet Grip)

L’aderenza sul bagnato è la capacità di un pneumatico di aderire su strade bagnate.
La classificazione europea valuta solo un aspetto del parametro di aderenza sul bagnato, ovvero sulle prestazioni di frenata sul bagnato del pneumatico.
Questo parametro misura la capacità del pneumatico di arrestare il veicolo che circola ad una velocità di 80km/h.
Tra una classe (lettera) e l’altra vi è una differenza di spazio di frenata che va dai 3 ai 6 metri.
L’aderenza sul bagnato è valutata attraverso 5 classi, che vanno dalla lettera A (ottima aderenza) alla E (bassa aderenza). 

aderenza sul bagnato pneumatico

3) Rumorosità (Rumorosità esterna)

La rumorosità prodotta da un veicolo in moto viene generata anche dagli pneumatici. Equipaggiando sulla propria auto uno pneumatico con una buona classificazione di rumorosità è possibile ridurre l’impatto della guida sull’ambiente circostante.
La classificazione europea di rumorosità misura in decibel le emissioni di rumorosità esterna generate dal pneumatico.
Sulla nuova etichetta viene riportata la rumorosità in decibel e viene evidenziata la lettera (A,B o C) che identifica la classe di rumorosità di quel pneumatico:

  • Lettera A: pneumatico silenzioso
  • Lettera B: pneumatico con rumorosità moderata
  • Lettera C: pneumatico rumoroso

rumorosità pneumatico

 

📞 Speriamo di essere stati d’aiuto per aiutarti a comprendere meglio alcuni aspetti che riguardano il quotidiano di tutti noi.  Ma se non fosse sufficiente, i nostri negozi saranno sempre a tua disposizione per offrirti il giusto supporto o darti semplicemente un consiglio: bolognagomme.eu/contatti/

❗️ Se vuoi scoprire le promozioni su Pneumatici e Meccanica attive al momento clicca qui: bolognagomme.eu/promozioni/

🚗 Per saperne di più visita la pagina del nostro sito dedicata agli pneumatici auto, suv e 4×4: bolognagomme.eu/pneumatici-auto/