motociclista
HA SENSO PARLARE DI MOTO DA DONNA?

L’idea che le donne siano più limitate nella scelta della moto è un concetto che non trova riscontro nella realtà.
Infatti, è dimostrato che una donna che abbia esperienza con le due ruote possa guidare le stesse moto degli uomini.
E’ importante però considerare vari aspetti nella scelta della propria moto, che dipendono sopratutto dal proprio fisico.
La maggior parte dei motociclisti (sia uomini che donne) hanno iniziato guidando moto più facili ed una volta acquisito esperienza e km sono passati ad un mezzo più impegnativo e prestante.

 

I FATTORI DA CONSIDERARE NELLA SCELTA

  • PESO DELLA MOTO

Il peso della moto  è una caratteristica molto importante da considerare. Nelle situazioni in cui si è fermi ad uno stop oppure durante un parcheggio, il peso può diventare un problema. Una moto che superi i 230 Kg diventa molto impegnativa e necessita di esperienza e forza per essere manovrata, sopratutto a motore spento.

  • ALTEZZA DELLA SELLA

L’altezza della sella è un fattore fondamentale per garantire una buona stabilità ed equilibrio, soprattutto a veicolo fermo. In fase di valutazione per un futuro acquisto è bene salire in sella alla moto “desiderata” e capire se i piedi trovano il giusto punto d’appoggio. Più ci sentiremo stabili e più sarà rassicurante per noi viaggiare in moto.

  • POTENZA DELLA MOTO

Se si è alle prime armi acquistare una moto con cilindrate troppo elevate può diventare pericoloso e la guida stressante e faticosa. Ma se qualcuno ama le sfide, perché porsi dei limiti?

 

I NOSTRI CONSIGLI PER OGNI CATEGORIA DI MOTO

ENTRY LEVEL: MOTO A BASSE CILINDRATE (300-400cc)

Sono il giusto compromesso tra prezzo, design e facilità di guida.
Questo segmento di moto negli ultimi anni è in continua evoluzione e sempre più case costruttrici presentano nuovi modelli dal design accattivante e da una meccanica moderna.
Il loro peso è contenuto (150-160kg) ed il motore non supera i 40 cv. Queste caratteristiche le rendono agili e perfette per i principianti.
Le moto con questa cilindrata possono essere guidate con la patente A2 (fino a 48cv/35Kw) ed hanno dei consumi molto ridotti.

Kawasaki Ninja 300

NAKED

Estetica minimalista ed uno stile unico. Le nude sono una categoria molto amata dal pubblico femminile.
L’assenza delle carenature le rendono meno ingombranti e più semplici da gestire. Il manubrio largo e alto garantisce un’ottima maneggevolezza.
Una delle caratteristiche più apprezzate di questa categoria è la sua duttilità, le naked infatti hanno un equilibrio generale che le rende ottime per ogni utilizzo: in pista, in città o per lunghi viaggi.

Ducati Scrambler

Ducati Scrambler

SPORTIVE E SUPERSPORTIVE

Le sportive o supersportive sono adatte alle motocicliste con un pò di esperienza sulle due ruote.
Raggiungono anche i 300Km/h e sono pensate per chi cerca un esperienza sportiva anche su strada e non teme cavalli e cilindrata.
Risultano più impegnative nella guida in città o in condizioni di pioggia e asfalto bagnato.

Suzuki R Gsx

Suzuki R Gsx

ENDURO

Se siete amanti dell’off-road una moto Enduro è quello che fa per voi. Per la notevole altezza della sella sono moto che si adattano meglio a ragazze alte. Le Enduro richiedono anche più forza ed esperienza rispetto alle altre categorie, in quanto peso e dimensioni cominciano ad essere importanti.

Honda Transalp

Honda Transalp

 

➡️ Ti ricordiamo che fino al 31/07/19 nei 4 negozi Bologna Gomme è attiva la Promozione Gomme Moto ad un prezzo speciale. Scopri la promo