Differenze tra il nuovo gas r1234yf e gas r134a
CLIMATIZZATORI AUTO: IL SUO FUNZIONAMENTO?

Il funzionamento dei climatizzatori presenti nelle nostre auto è simile a quello del climatizzatore da casa.

Il principio fisico che sta alla base del climatizzatore, è legato al trasferimento di calore tra un fluido caldo ed uno freddo. Nelle auto l’impianto è composto da un serbatoio contenente il gas refrigerante, una serie di tubi in cui il gas scorre e un compressore, che si attiva tramite il motore dell’auto.

L’aria esterna che viene aspirata dalla ventola entra in circolo e si raffredda, perdendo l’umidità che viene scaricata dal radiatore sotto forma di condensa. In questo modo l’aria esterna deumidificata e raffreddata arriva nell’abitacolo purificata e filtrata.
Quindi il climatizzatore non produce aria fredda bensì elimina quella calda.

LA FUNZIONE DEL GAS REFRIGERANTE R134A NEL CLIMATIZZATORE AUTO

La funzione del gas refrigerante è dunque quella di sottrarre e condurre all’esterno il calore presente all’interno della vettura.

Nello specifico è il compressore, alimentato dal motore, che comprime il gas refrigerante portandolo da 1 bar a 16 bar; il gas così compresso attraversa il condensatore e rilascia il calore all’esterno. Il gas condensato e ad alta pressione viene fatto passare attraverso la valvola di espansione, si raffredda portandosi da una temperatura di circa 60°C ad una temperatura di -20°C e riducendo la pressione dai 16 bar ad 1 bar.
Il liquido così freddo è in grado di assorbire calore dall’aria dell’abitacolo. Uscito dall’evaporatore il gas torna nel compressore dove ricomincia il ciclo fino al disinserimento del climatizzatore.

QUAL È LA DIFFERENZA TRA IL GAS R134A E IL NUOVO R1234YF

La principale differenza tra il gas R134A e il nuovo R1234yf è legata ai loro valori d’inquinamento. Nel 2006 infatti la Commissione Europea ha ritenuto che il gas refrigerante R134A fosse troppo nocivo per l’ambiente e che dovesse essere sostituito con un refrigerante meno impattante per l’atmosfera. Lo standard internazionale per misurare l’impatto di un gas nel deterioramento dello strato di ozono nell’atmosfera è il GWP (Global Warming Potential).

Il gas R134a aveva un valore di GWP pari a 1430, superando di molto il massimo consentito (150 GWP).
Per ridurre dunque l’inquinamento legato all’utilizzo dei sistemi di climatizzazione la Commissione Europea ha stabilito quindi limiti restrittivi ed ha incentivato la produzione del nuovo gas refrigerante R1234yf.

QUINDI IL NUOVO GAS R1234YF È MENO INQUINANTE?

Al nuovo gas R1234yf è stato assegnato un valore GWP di 4, rispettando in pieno il limite imposto di 150 GWP.
Il minor inquinamento rispetto al predecessore R134a è dovuto alla sua qualità di dissolversi più rapidamente nell’atmosfera, così da non distruggere lo strato di ozono.
Il nuovo R1234yf è però più infiammabile del R134a e lavora a più elevate temperature e pressioni, tuttavia, la Commissione Europea ha stabilito che il rischio d’incendio dell’auto è ridotto al minimo ed ha approvato il gas nel 2008.
accensione aria condizionata auto

OGGI È OBBLIGATORIO UTILIZZARE L’R1234YF COME GAS REFRIGERANTE PER IL CLIMATIZZATORE AUTO?

Si, l’Unione Europea ha stabilito che dopo il 1° Gennaio 2017, tutte le auto nuove devono essere compatibili e possedere il nuovo refrigerante. Infatti, anche se l’utilizzo del nuovo gas è cominciato nel 2013, non era stata ancora terminata la produzione di gas e non ce n’era a sufficienza per essere commercializzato in tutte le auto. Gli anni successivi sono serviti per permettere ai produttori di sviluppare gli strumenti per utilizzare questo refrigerante in sicurezza, tenendo conto della sua infiammabilità.

QUALI SONO I REQUISITI DA RISPETTARE PASSANDO DAL GAS R134A AL R1234YF?

Vista la sua infiammabilità il nuovo R1234yf richiede una diversa validazione dalla Commissione Europea sul sistema elettrico dell’aria condizionata. Di conseguenza non può essere trattato con la stessa attrezzatura del R134a, ma richiede un’attrezzatura specifica. Non si deve neanche miscelare i due gas e, il nuovo R1234yf deve essere stoccato rispettando le normative attuali dei gas infiammabili.

 

Come sempre speriamo di essere stati d’aiuto per aiutarti a comprendere meglio alcuni aspetti che riguardano il quotidiano di tutti noi. Ma se non fosse sufficiente, i nostri negozi saranno sempre a tua disposizione  per offrirti il giusto supporto o darti semplicemente un consiglio 🙂

➡️ Ti ricordiamo che fino al 31/07/19 nei 4 negozi Bologna Gomme è attiva la Promozione Ricarica Clima e Igienizzazione auto ad un prezzo speciale. Scopri la promo