Pneumatici invernali: come verificare se sono efficienti

Verificare la pressione delle tue gomme invernali è fondamentale per assicurarti che l’auto ti garantisca la massima stabilità ed efficienza durante la guida su strade innevate o ghiacciate.

La pressione delle gomme invernali è importante per viaggiare in modo sicuro

L’IMPORTANZA DI CONTROLLARE I TUOI PNEUMATICI

L’importanza degli pneumatici è data dal fatto che sono l’unico punto di contatto con la strada quindi influenzano molto le performance del veicolo, ed il loro stato determina la sicurezza dell’auto.
Ecco perché le gomme costituiscono il primo presidio di sicurezza quando siamo in viaggio e la loro manutenzione periodica non dovrebbe mai essere trascurata.
Eseguire un gonfiaggio ottimale permette alla gomma di svolgere adeguatamente la sua funzione ed evitarci spiacevoli imprevisti durante il viaggio.

MA QUAL E’ LA PRESSIONE GIUSTA PER LE GOMME INVERNALI

Chiariamo alcuni aspetti per capire quale dovrebbe essere la corretta pressione delle gomme invernali.
La pressione delle gomme si misura con un valore chiamato “bar”, questo valore è presente nel libretto di manutenzione di ogni auto e si aggira normalmente tra i 2.0 e i 3.0 bar.
Gli pneumatici invernali richiedono un gonfiaggio diverso rispetto alle altre tipologie. Dobbiamo considerare che, poiché con l‘abbassarsi delle temperature la pressione degli pneumatici diminuisce progressivamente, in inverno si consiglia un aumento di pressione di 0.2 bar.

controllo pressione pneumatici

LE GOMME SOFFRONO IL FREDDO

E’ proprio così, anche le gomme soffrono il freddo. Gli pneumatici infatti si adeguano all’abbassamento di temperatura sgonfiandosi leggermente, una variazione spesso invisibile a prima vista perché limitata a pochi decimi di bar ma che può condizionare la frenata e l’aderenza dell’auto sull’asfalto.

QUANDO CONTROLLARE LA PRESSIONE DEGLI PNEUMATICI

Un aspetto molto importante da considerare è il momento in cui controllare la pressione delle proprie gomme. E’ bene misurare la pressione degli pneumatici a freddo, ovvero almeno 30 minuti dopo l’utilizzo dell’auto, in quanto il riscaldamento dovuto all’utilizzo della gomma non alteri i valori della pressione.

Mantenere la corretta pressione incide anche sulla durata della gomma invernale, che in questo modo non subisce variazioni di conformazione ed è soggetta ad una minore usura. E’ facile capire se l’usura della gomma dipende da un gonfiaggio sbagliato in quanto presenterà un degrado più pronunciato nella parte centrale o nelle parti laterali.

Le gomme invernali richiedono un gonfiaggio diverso rispetto alle altre tipologie di pneumatici

Il controllo delle gomme termiche e delle altre tipologie di pneumatici, dovrebbe essere effettuato non solo in seguito a traumi (come un urto contro il marciapiede), ma almeno una volta al mese.

Scopri i servizi che Bologna Gomme  ti offre per controllare i tuoi pneumatici e viaggiare in totale sicurezza cliccando qui